PROSECCO DOC ROSÈ Biologico - Denominazione di origine controllata

Il termine "agricoltura biologica" indica un metodo di coltivazione e di allevamento che ammette solo l'impiego di sostanze naturali, presenti cioè in natura, escludendo l'utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi). Agricoltura biologica significa sviluppare un modello di produzione che eviti lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell'acqua e dell'aria, utilizzando invece tali risorse all'interno di un modello di sviluppo che possa durare nel tempo.

ZONA DI ORIGINE: Pasiano di Pordenone - Medina di Livenza
VITIGNO: Glera e Pinot Nero
FORMA DI ALLEVAMENTO: Sylvoz
EPOCA DI VENDEMMIA: 10 settebre / 10 ottobre (Glera) - Prima settimana di settembre (Pinot Nero)
UVA PER HA MAX: 150 Q.LI/HA (Glera) - 150 Q.LI/HA (Pinot Nero)
VINIFICAZIONE: Vinificazione con metodi "Martinotti-Charmat
FERMENTAZIONE PRIMARIA: Fermentazione naturale a mezzo autoclave per un periodo di eleborazione non inferiore a 60 giorni

ALCOHOL: 11,5% VOL.
RESIDUO ZUCCHERINO: circa 8g/l
ACIDITÀ: circa 5,6 g/l

CONSERVAZIONE: le bottiglie vanno conservate verticali, in ambiente fresco e ad umidità costante, lontano dalla luce
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8°C - 10°C

PERLAGE: Fine, elegante e persistente
COLORE: di colore rosa madreperla brillante
PROFUMO: note fruttate di mela, pesca bianca, agrumi e fiori pesco
GUSTO: fresco e delicato, al palato si presenta fragrante e conferma le caratteristiche olfattive

Ottimo l'abbinamento con i formaggi, piatti a base di pesce, primi piatti come pasta e zuppe

Lo sviluppo delle uve viene seguito attentamente dalla ripresa vegetativa fino alla vendemmia monitorando costantemente lo stato degli acini fino al raggiungimento dei parametri qualitativi richiesti. Recentemente, al fine di limitare gli stress climatici ed ottenere vini con profilo organolettico di eccellenza, l'azienda ha realizzato, su circa 30 ettari di superficie, un impianto di sub-irrigazione ad elevata efficienza idrica che consente di assecondare le esigenze delle piante, minimizzando l'impiego d'acqua con ricadute positive a livello dell'ambiente e dell'ecosistema circostante. L'opera è stata in parte finanziata con fondi europei nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (PSR 2014 - 2020) misura 4.1.2 ( Efficientamento dell'uso dell'acqua nelle aziende agricole).

LA FORNASE ©2021 - Via Cornizzai, 22 - 33087 Pasiano di Pordenone PN - Sede Operativa/Cantina: Via Lovere, 8 - Meduna di Livenza TV
Tel. +39 338 10 83 257 - info@lafornase.com - P.IVA 01686150937
Privacy e Cookies